peru

Perù, Cace Alto Palomar

Cace Alto Palomar

Perù HG, Chanchamayo

In Perù, il bacino del Rio delle Amazzoni, è un’eccellente area caffeicola ancor poco conosciuta. La sua scarsa fama è probabilmente dovuta sia ai problemi legati al trasporto che a quelli scaturiti dalla situazione politica degli ultimi, circa, vent’anni, in cui l’organizzazione terroristica Sendero Luminoso ha impedito alle cooperative di piccoli produttori (come quella di Alto Palomar con poco più di 100 produttori) di lavorare in serenità.

Questo caffè cresce all’ombra di una foresta in cui predominano specie autoctone; ciò garantisce il mantenimento e la rigenerazione delle biodiversità indigena.

Qui il caffè viene raccolto interamente a mano.

Questa finca produce caffè biologico ed è certificata sia Fairtrade che CSC (associazione Caffè Speciali Certificati).

Caratteristiche peculiari ed organolettiche

Si tratta di un caffè con personalità dolce e spiccata, dall’acidità delicata, corpo rotondo e note di miele e mandorle tostate.
Nel retrogusto è facilmente percepibile il cacao.

Descrizione tecnica

NOME/PROD CACE (Cooperativa Agraria Cafetalera Ecologica) “ALTO PALOMAR”
ORIGINE Peru, Junin, provincia di Chanchamayo, distretto di San Luís de Shuaro
AREA DI PRODUZIONE Chanchamayo
QUALITA´ HG (High Grown), crivello 18
VARIET´ Caturra (55%), Typica (30%), Vario (15%)
ALTITUDINE Da 1.200 a 1.800 m slm
LAVORAZIONE Lavaggio completo con fermentazione
ESSICCAZIONE Nei forni 
RACCOLTO Da Aprile a Luglio

Perù HG, Chanchamayo
Nome della cooperativa: CACE Alto Palomar

LE CERTIFICAZIONI

fairtrade   bio